Obiettivi o sogni nel cassetto?

Siamo a fine agosto e cominciano i proposti per l’anno nuovo. Si perchè per me l’anno nuovo comincia a settembre. ….forse sono rimasto legato all’anno scolastico, che come si sa inizia a settembre e finisce a giugno/luglio. Per me è così.

Fine agosto/inizio settembre è il periodo dei bei propositi. E’ così anche per te? Mi metto a dieta, trovo un nuovo lavoro, farò più sport, ecc. ecc.

Per qualcun altro il periodo coincide con l’inizio dell’anno solare e i nuovi progetti si formulano in dicembre/gennaio.

Per me ora è il momento di pormi la domanda di cosa voglio fare quest’anno.

Davanti a me ho ben 12 mesi ovvero 52 settimane da utilizzare per realizzare i miei propositi o raggiungere i miei obiettivi.

Il fatto è che i propositi sono un’idea, una volontà di fare qualcosa così come gli obiettivi sono ciò che ci si propone di raggiungere. Una volta formulati come si può fare a trasformarli in realtà?

Scrivendoli! Si, scrivendo su un pezzo di carta i nostri obiettivi avremo più possibilità di raggiungerli. E non solo. Scrivendo anche le tappe che dovremo affrontare. Pianificando le nostre azioni nel tempo! Scrivere ha la magia di permetterci di visualizzare ciò che stiamo pensando. Inoltre mentre scriviamo comunichiamo con noi stessi e scrivere ci dà una sensazione tattile che ci aiuta a fissare e menorizzare ciò che stiamo pianificando.

Se anche per te ora inizia il tuo nuovo anno, ricordati di scrivere i tuoi propositi e di scrivere il tuo piano d’azione, moltiplicherai esponezialmente le probabilità di realizzarli e ciò farà la differenza tra obiettivi e sogni nel cassetto!!!

Nessun commento ancora

Lascia un commento